ESTATE
(febbraio 1991) (acrilici su tela 60x80)

Il personaggio, filtrato dal colore verde, s’inoltra in uno sfondo giocato su tinte ovviamente calde e vivaci. L'immagine entra dalla dimensione del sogno, dove la figura umana galleggia senza peso nella libertà senza remore del colore.