PRIMAVERA
(ottobre 1990) (acrilici su tela 60x80)

Nella composizione io ricercavo un equilibrio musicale fra un’idea di tipo astratto e un’idea di tipo figurativo, legata al corpo umano.