CERCO UN POSTO
(dicembre 1993) (acrilici su tela 90x50)

La figura s’infila nell'intrico di una spirale spinata cercando il suo posto. E' a disagio, sospesa in un vuoto pericoloso, è essa stessa un qualcosa di spinoso, doloroso, anche se il disegno insegue una sua armonia di linee. L'ambiente richiama un mondo acquatico ed i toni di colore ricercano un voluto accostamento di contrasti, giocato in particolare modo sui punti rossi che vibrano nel verde e sulla volontà di far sprofondare il soggetto dentro lo sfondo.