BOLLA DI NOSTALGIA
(giugno 2005) (tecnica mista su tavola 57x57 con rilievi) (ingredienti per la superficie: stucco, pastina, acrilici)

Una figura umana stilizzata nel modo più essenziale possibile, allunga il proprio pensiero come un abbraccio verso un’altra figura lontana. Anche in questo caso le forme cercano il proprio spazio ed il proprio equilibrio all’interno della sintesi geometrica del quadrato e del cerchio. C’è l’idea di inseguire una specie di movimento continuo. Il gioco dei rilievi è poi rimarcato dai vivaci contrasti dei colori, sfruttati come al solito con la piena intensità del loro carattere, in modo di stuzzicare le suggestioni percettive e conseguentemente le emozioni.