IL CICLO DEI MESI - II°
(ottobre 2005) (tecnica mista su tavola 110x109 con rilievi).

I mesi sono rappresentati con la forma di maschere stilizzate dall'espressione severa dove i colori giocano il ruolo di dare indicazioni termiche e qualche elemento per l'identificazione del singolo mese.
Le dodici maschere sono ognuna indipendente, ma unite nella combinazione d'insieme compongono una tredicesima maschera dall'espressione allegra.
Nel riferimento teatrale, il ciclo conclude ed inizia se stesso, a metà strada tra il sorriso e la smorfia, in un gioioso caleidoscopio di colori.