BUON GIORNO
(agosto 2006) (tecnica mista su tela tavola 36,5x41,5 + cornice dipinta)

L’idea si è sviluppata sull’intenzione di descrivere quelle sensazioni luminose che a volte si colgono di prima mattina, appena scesi in strada. Nel racconto visivo due figure umane percorrono le vie di una strana città sconosciuta. Risulta vincente l’inserimento del rosso che mette allegramente in moto la scena con i suoi contrasti. Così i due personaggi smettono di sentirsi persi e vivono in sintonia la loro vicenda in una comune gioia mattutina.