TEODORICO
(giugno 2015) (tecnica mista su tavola 40x50)
(ingredienti: cartoncini di vario tipo, stucco, pastina, carta applicata, colori acrilici)

La lettura di una rivista tematica mi ha risvegliato il ricordo della celebre leggenda cantata da Giosuè Carducci, alla quale qui faccio evidente riferimento. Ma nel gioco delle suggestioni si inserisce anche un cenno di riguardo al brano musicale “in volo” del Banco del Mutuo Soccorso. Da qui, messere, si domina la valle. Ciò che si vede è. Ma se l’immago è scarna al vostro occhio, scenderemo a rimirarla da più in basso e planeremo in un galoppo alato entro il cratere ove gorgoglia il tempo.

Nel quadro ho sperimentato l’uso di nuovi materiali per la superficie e cercato una energica armonia vibrante nel rapporto tra i colori. Specialmente sul contrasto caldo/freddo stretto nell’abbraccio dei complementari.