BREAK ON THROUGH (TO THE OTHER SIDE)
(maggio 2016) (tecnica mista su 4 tavolette 50x50, ingredienti: legnetti., cartoncino, carta vetrata, pastina, carta lavorata, corda per tapparelle, colori acrilici)

L’elemento modulare ripetuto uguale quattro volte, è composto da alcune figure che si gettano all’interno di buchi neri nell’intenzione teorica di raggiungere una dimensione diversa. La composizione complessiva è libera e si presta a varie combinazioni. Riprende lo stesso gioco concettuale del progetto "Marilyn e il presidente" (vedi). I quattro elementi sono infatti mobili e liberamente accostabili. Per me, la posizione ideale sarebbe quella con i cerchi neri convergenti.