DALLE PIEGHE DELLO SPAZIO
(giugno 2019) (acrilici su tavola 45x45 cornice compresa)

In parte suggerito da letture riguardanti la ricerca della quarta dimensione e la probabile esistenza di universi paralleli, il quadro cerca un gioco di profondità illusionistiche irreali. Tutti i colori entrano nella danza finale e partecipano a quello che potrebbe essere un immaginario moto perpetuo.